Marketing is for losers close

Nulla da bere

Riesco a prendere il treno.

Con una corsa ai due all’ora.

Sulle spalle invicta che esplode in portoghese.

Sul destro borsa computer, macchina fotografica, maglietta mutande calzini, block notes, penne, moleskine, Casino Totale di Izzo, occhiali, tre cd, fogli, collirio, burrocacao, l’ ultimo Internazionale con allegato uno speciale con le prime pagine dei giornali stranieri sul terremoto in Abruzzo. I fogli brutti pure.

Una corsa ai due all’ora con tre quintali di peso da portare.

Sul sinistro la valigia con giacca a vento, scarpe, felpa, jeans, maglietta a maniche lunghe. Tutta roba sporca dal viaggio. Roba da lavare. Nulla da bere.

Non ce la farò mai.

E invece.

Ora divido la carrozza con due infiltrati. Biondissimi, Spie. Russe. Una donna sui 35/40, un uomo sui 30/35. Lui fa per scendere a Brescia.

Ma non scende.

Related Entries
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: