Marketing is for losers close

Poesie per fare soldi

1-7-2015

Diciamo che ho bisogno di scrivere qualcosa, per ricordarmi di saperlo fare, per smettere di guardare news in rete, sì perché non aver fatto quello che si poteva o si credeva di poter fare non fa bene a nessuno, le ore che passano ammazzano il tempo che rimane, a fare nulla, a informarsi sul mondo, a cancellare il nostro, a formarne uno, a lamentarsi della fatica, a scriverlo su facebook, prima, a leggerlo su facebook, poi, a non scriverlo più, per tutelarsi, per cancellarsi, per guadagnare credibilità, lavorare, potevo diventare uno scrittore, uno che scrive poesie per fare soldi, uno al quale ieri notte è venuta l’idea di POESIE PER FARE SOLDI e ora sta cercando un modo per realizzarla.

Un modo per realizzarla è scrivere le poesie.

Un altro modo è abbinare foto alle poesie.

Un altro ancora è abbinare foto porno.

Un altro ancora è stampare un libro bianco e scriverci a mano le cose.

Tutte diverse.

Cento libri bianchi. Dentro un racconto per ogni libro. Pubblicato solo lì. Per leggerlo bisogna andare dove c’è il libro. Forse sono sempre tutti assieme, oppure sono sparsi per il mondo.

Libri da una copia. In rete, su 0mrkt, si vedrà solo la copertina.

Comuque

giorni dopo

come si fa a fare soldi con la poesia?

Bisogna scriverla, la poesia, prima di tutto. Poi serve che questa poesia piaccia, a più di qualcuno. Una poesia che possa essere utile a chi la legge, guarda, tocca, annusa, gusta.

Vorrei raccontarti anche tutti i segreti per come avere più like, su facebook, monetizzare quei like, ricavarne una fonte di guadagno. In rima, libera.

Vorrei registrare il suono degli uccellini che cinguettano all’alba, e che mi svegliano, ma non mi impediscono di dormire. E poi registrare il rumore dei tweet che vengono notificati sul mio telefono. Che mi distraggono, ma non mi impediscono di dormire.

Ma ho tolto l’audio alle notifiche di facebook, twitter, gmail, whatsapp. Ho tolto anche le notifiche luminose a led. Per non distrarmi.

Il risultato è che se ho qualcosa da fare, il telefono è come se non esistesse, e diciamo che posso concentrarmi. Ma appena mi distraggo, cerco distrazioni e sblocco lo schermo nero touch. Touchè.

Soglie di attenzione, attenzione.

Le poesie per fare soldi devono essere breve e costanti, riconoscibili e giornaliere. Devono regalare disattenzione. Concentrazione. Ritmo e. Vitalità.

Le poesie per fare soldi devono essere vendute, a più soldi possibile, per questo il loro supporto deve essere fisico, e unico. Al supporto fisico possono essere fatte delle foto da condividere sui social, oppure il testo o parti di esso possono essere trascritte sugli status e rilinkate alla foto della poesia su 0mrkt.com.

Quindi queste poesie bisogna farle, oltre che scriverle.

Materiali:

  • quaderni bianchi
  • fogli bianchi o colorati
  • tavolette di legno
  • superfici scrivibili
  • foto
  • poster
  • giornali
  • queste cose e altre, assieme

I dati personali, sono materiale prezioso per creare poesie per fare soldi.

Il packaging delle poesie deve essere riconoscibile. Devo recuperare scatole e contenitori. Meglio che siano delle misure giuste per la posta e/o i corrieri. Facili.

Poi si possono vendere i soldi. A più del loro valore. Possono far parte di una poesia.

Possono essere una scatola con dentro la poesia e gli oggetti di cui parla la poesia.

Poi si possono vendere i prezzi. Le poesie per fare soldi possono essere i prezzi della poesia stessa. I prezzi scritti sulla poesia per fare soldi.

Scatole 0mrkt

tutte diverse, con titoli diversi.

scatole con dentro una poesia, scritta a mano, e i suoi oggetti, colori, odori, materiali, documenti, foto, carte, scontrini, biglietti da visita.

Le poesie per fare soldi possono anche essere più semplici di così.

Un foglio di carta.

Anche piegato.

Dentro una scatola, piccola.

 

.

poi c’è W LA FIGA

VVLFG

W IL CULO

VVLCL

W IL CAZZO

VVLCZZ

MONA CHI LEGGE

SOLDI

CASH

$

£

¥€$

GOAL

CASH FIRST

Tavolette di legno

Il punto è sempre quello di scrivere poesie.

 

Related Entries
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: